Obiettivi operativi 

Il presente progetto mira a raggiungere i seguenti obiettivi operativi:
1. Creare un mercato dei residui forestali, altrimenti non utilizzati e che acquistano valore economico remunerativo nella filiera compost (integrazione “gestione del bosco” – “gestione comparto agro-zootecnico”);
2. Ottimizzare la logistica di produzione di biotriturato per la filiera integrativa “Compost”
3. Valutare la sostenibilità del segmento produzione di biotriturato
4. Ridurre dei costi di gestione degli scarti aziendali (rifiuto diventa risorsa) immettendoli nel ciclo di compostaggio;
5. Definire di modelli di compostaggio nelle varie realtà del partenariato
6. Affrontare i requisiti di base che regolano l’uso sostenibile dei terreni agricoli in aree mediterranee e attraverso il ripristino e la conservazione della funzionalità del suolo, contrastando il degrado del suolo dovuto soprattutto all’impoverimento di sostanza organica e valorizzando il ruolo economico e ambientale della risorsa suolo negli agro-ecosistemi.
7. Abbattere la quantità di azoto in campo;
8. Quantificare i servizi ecosistemici associati all’ammendamento: effetti sulla qualità biofisica del suolo
9. Valutare la sostenibilità dell’intera filiera Foresta-produzione di compost
10. Divulgare i risultati tramite: campi dimostrativi,
IMG_20150224_134124920
IMG_20160401_162221252
IMG_20160401_185708408_HDR
IMG-20171009-WA0003

PSR Basilicata 2014-2020. Bando Misura 16
Sottomisura 16.2 - "Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo
di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie"