I risultati del progetto

WP.1 Coordinamento amministrativo e scientifico del progetto 

Come programmato, sono stati realizzati degli incontri intermedi di progetto e dei report semestrali di attività del partenariato.

WP.2 Studio scarti dell'utilizzazione forestale

Sono iniziati i lavori di ottimizzazione della logistica e quantificazione degli scarti dell'utilizzazione forestale destinabili alla valorizzazione commerciale.

WP.3 Sostenibilità del segmento scarti dell'attività dell'utilizzazione forestale 

E' iniziata la raccolta dei dati per la quantificazione della sostenibilità ambientale, energetica ed economica del processo di produzione del biotriturato attraverso l'analisi degli impatti (LCA), l'analisi Energetica (EA)e l'analisi dei costi

WP.4 Trasferimento della TECNOLOGIA DI COMPOSTAGGIO ON FARM

In accordo con il computo metrico estimativo e con  quanto programmato in fase progettuale, sono stati realizzati gli impianti di compostaggio on farm tenendo conto delle matrici compostabili disponibili e attraverso l’adeguamento delle opere edilizie già esistenti e integrando il parco macchine aziendale. In particolare, come da progetto, sono stati realizzati due impianti di compostaggio. Il primo, presso l'azienda agricola Iasi AGRIZOO, ha previsto la realizzazione di 4 celle di compostaggio in cui verrà stabilizzato e compostato il separato solido di origine bovina in miscela agli scarti forestali. Il secondo, realizzato presso l'azienda agricola Salluzzi, è composta da una cella che composterà principalmente gli scarti derivanti dall'oliveto e dall'oleificio aziendale.

WP.5 Estratto di Compost

Tra gli utilizzi del compost notevole importanza ha l’utilizzo di suoi derivati. Fra questi il tea compost riveste notevole
importanza. L'estratto è prodotto a seguito di processo di fermentazione/ossidazione acquisendo in questo modo nuove caratteristiche fisico-chimiche rispetto al compost di partenza. Nel progetto è stato realizzato un impianto per la produzione di tea compost tramite tecnologie a basso costo e applicato a diverse colture per validarne gli effetti benefici sia in termini nutritivi delle piante sia in termini soppressivi nei confronti dei patogeni. Il compost tea, è stato distribuito su un impianto di coltivazione di fragole in serra nel Metapontino (Apofruit) e a seguito delle applicazioni, sono in corso di valutazione le perfomances agronomiche e produttive. Dalle prime valutazioni emerge che le tesi trattate con il compost tea hanno fatto registrare produzioni superiori, rispetto ai testimoni non trattati, del 30% circa nel “campo nuovo” e del 40% circa nel “ristoppio”. Inoltre è stato osservato un netto anticipo delle produzioni. I primi dati sono molto incoraggianti e potrebbero portare a risvolti notevolmente positivi in termini economici

WP.6 Quantificazione di servizi ecosistemici associati all'ammendamento con compost: effetti sulla qualità biofiscica del suolo 

Verranno creati dei database degli indici sintetici di qualità del suolo nei sistemi foraggeri e cerealicoli ammendati con COMPOST

WP.7 Sostenibilità die modelli proposti nell'ambito del progetto  FOREST.COMP

Verranno individuati gli elementi critici, risolvibili nel rispetto delle normative, nella tecnica di produzione/ trasformazione/commercializzazione.  inoltre verranno fatte delle valutazioni  delle unità di CO2 eq e di altre sostanze causa di tossicità per l’uomo e gli ecosistemi generate nei processi produttivi

WP.8 Divulgazione

La divulgazione delle tecnologie utilizzate è tra gli obbiettivi chiave del progetto ForestComp. A tal fine sono stati organizzati tre webinar che hanno riscososso notevole interesse fra imprese agricole, agronomi  e divulgatori di settore. Nel complesso infatti sono stati registrati circa 200 partecipanti sulla piattaforma meet a cui si aggiungono le numerosissime visualizzazioni delle dirette streaming su facebook. Oltre alle convenzionali attività divulgative svolte attraverso i webinar e la condivisione di post e materiali sui social, si è proceduto alla realizzazione di prove di compostaggio aziendale direttamente in aziende  agricole che hanno deciso di aderire al progetto.